DOTT. GIAMPIERO GRISELLI

Specialista in Dermatologia e Venereologia

Iscr.Ordine Medici di Ferrara n.3231

aderente al circuito medicitalia

Direttore sanitario Poliambulatori Tricomedit Torino

Direttore sanitario Polimedical poliambulatori Alessandria

Titolare Studi polispecialistici Montebello Ferrara

Dermochirurgo Polimedical Landen ambulatori Padova

Dermatologo Tricomedit poliambulatori Ancona

 

Dermatologo Delta poliambulatori Porto Tolle Rovigo

Dermovenereologo Poliambulatorio Landen Brescia

vita di ambulatorio

Lo specialista Dermovenereologo al giorno d'oggi non è più chiamato a rispondere solo alle consuete  e direi classiche richieste di interventi nel campo delle malattie cutanee ,venereologiche e sessualmente trasmissibili. Ben altre sfide e ben altre frontiere sono pertinenza di questa specialità, ed in primo luogo la domanda di benessere estetico con la eliminazione di imperfezioni , la cura globale della propria pelle, e la diagnostica precoce delle lesioni pigmentate e il check-up cutaneo.

Gli ambulatori Dermatologici sono in trasformazione.....

NOVITA' !!!!

 C.U.P. CUBE offre nuove possibilità nell’ambito della Fototerapia con l’utilizzo di raggi UVB a banda stretta (311 nm) e UVA (dai 340 ai 400 nm.

Una grande opportunità di cura per psoriasi e vitiligine , specialmente se localizzata!

MEDICINA ESTETICA

Cicatrici acneiche, invecchiamento cutaneo,rughe, macchie, capillari , angiomi , peli superflui, neoformazioni antiestetiche,lesioni pigmentate, calvizie.....

Tante sono le situazioni per le quali il Dermatologo può offrire soluzioni, avvalendosi anche delle più avanzate tecnologie strumentali quali LASER  , VIDEODERMATOSCOPI,MICRODERMOABRASORI e tanti altri!

FILLER E RIEMPITIVI DERMICI

Finisce la stagione fredda e si esaudiscono le ultime richieste di impianti di acido ialuronico in ambulatorio, per correzioni di rughe , cedimenti cutanei, rimodellamento di proflil cutanei.

In generale ,possiamo parlare di un ringiovanimento "soft", sicuro, poco invasivo, e con una amplissima casistica e letteratura alle spalle.

Negli anni vi è stato un fiorire di prodotti, mirati ad offrire un miglioramento della durata dell'impianto, un maggiore confort durante la seduta di iniezione, e maggiori performance come plasticità e risultato estetico . Inoltre vi è stata una sempre maggiore attenzione alla sicurezza e tollerabilità del prodotto, che allo stato attuali è  considerato il "gold standard" degli impianti  riassorbibili.

 

Per ottenere un buon risultato va inanzitutto preselezionato il paziente, e vanno valutati insieme i problemi da correggere e le aspettative dello stesso.

Vanno verificate le eventuali controindicazioni , e vanno forniti tutte le avvertenze necessarie per una corretta gestione del post impianto e degli eventuali effetti collaterali che dovessero presentarsi, rilasciando consenso informato.

E' opportuno limitarsi ad utilizzare prodotti di alta qualità , diffidando di quelli con prezzo sospettosamente basso. E ovviamente a rivolgersi solo a medici esperti della metodica. Attualmente vi è tendenza ad addizionare al prodotto un anestetico locale , per aumentare la piacevolezza della applicazione.

I prodotti si trovano a varie concentrazioni e con diversa fluidità al fine di poter trattare tutti i distretti , dal "codice a barre" alle "zampe di gallina" all'aumento degli zigomi, ai solchi naso-genieni.

Un percorso da fare insieme, medico e paziente...

 

 

Il "BOTULINO"

Le classiche "punturine" delle VIP ed attrici hollywoodiane.

Rapide, con ampi margini di sicurezza,efficaci,e più che altro ..SOFT!

Alzare l'arcata sopraciliare, cancellare la ruga frontale,assumere una espressione più distesa: tante sono le motivazione per cui sempre più donne (e uomini) si sottopongono a questa metodica .

Permessa per un certo periodo solo a Specialisti in Dermatologia, Chirurgia plastica, Oculistica, adesso è liberalizzata per la classe medica. 

Consiste nell'iniettare la sostanza in alcuni ben individuati muscoli facciali, determinando un temporaneo e reversibile blocco funzionale.

I risultati cominciano ad evidenziarsi a partire dal 4° giorno ,per diventare massimali attorno al mese. Al 15° giorno è buona norma ricontrollare la paziente per eseguire una valutazione ed un eventuale ritocco.

Sarà necessario ripetere la metodica dopo circa 6 mesi.

Importante sarà rivolgersi a medici di comprovata esperienza , che abbiano seguito corsi e che abbiano attestazioni dimostrabili.

APPROFONDIMENTI

Dermatologia pediatrica o Pediatria Dermatologia?

 La collaborazione tra pediatra e dermatologo è essenziale nei casi in cui la patologia  dermatologica colpisce il bambino .

In questi casi l'aspetto psicologico è marcato,  spesso acuito dalle comprensibili apprensioni dei genitori, per cui è importante che le figure dei "dottori" siano correttamente interfacciate.

orticaria acuta
orticaria acuta
orticaria acuta
orticaria acuta
varicella
varicella
micosi-tinea corporis
micosi-tinea corporis

Condilomatosi genitale

Condilomatosi genitale: un problema  molto diffuso, sia nell'uomo che nella donna..

Ma quali sono i trattamenti più frequenti per quanto riguarda gli ambulatori dermatovenereologici?

- Crioterapia

- Diatermocoagulazione

- Laser

- Podofillina

- Podofillotossina

- Rimozione chirurgica

- Acido Tricloroacetico

- 5-fluorouracile

- Imiquomid

 

Sarà lo specialista a decidere di volta in volta quale sia il più indicato , tenendo conto della localizzazione , estensione, tipo, e anche "compliance" del paziente

condiloma acuminato
condiloma acuminato

Un caso esemplare...

Alopecia areata

Si presenta in ambulatorio un soggetto di 25 anni, maschio, impiegato, che presenta una perdita di capelli di forma rotondeggiante, sviluppatasi rapidamente.

Per il resto non lamenta  sintomi, ed in particolare non ha ulteriori segni di diradamento a carico del capillizio .

Si procede alla visita , durante la quale si riscontrano varie alterazioni dei capelli (cadaverici , a punto esclamativo) che inoltre risultano, alla periferia della chiazza, facilmente estraibili. Si individuano altre 2 chiazze , più piccole.

La diagnosi , confortata da ulteriori esami di laboratorio, è "alopecia areata", malattia considerata a genesi autoimmune , ma per molte parti ancora sconosciuta.

Il decorso di questa malattia  è molto capriccioso e  variabile, e  va valutata considerando le associazioni con altre malattie (diatesi atopica , tiroiditi, etc).

Anche le terapie , che sono varie, spaziando dai cortisonici  al minoxidil, alla immunoterapia locale ed altre ancora, non garantiscono la ricrescita stabile.

Spesso si è considerato lo "stress" come fattore scatenante della malattia; capita però di riflettere  sul fatto che la presenza ,pur costante del fattore Stress, potrebbe oscillare da causa a conseguenza, senza soluzione di continuita!!!!

 

Pediculosi

Arriva a visita, lamentando prurito al cuoio capelluto , una signora di anni 65, che presenta inoltre alcune lesioni escoriate e ponfoidi alla nuca.

Dalla anamnesi risulta a contatto con nipotini , che accudisce quotidianamente.

Effettuata la videodermatoscopia , si repertano numerose uova (lendini), di pediculus capitis, cioè il tipico pidocchio del capo, alla base dei capelli in regione nucale e temporale.

Il pidocchio succhia il sangue ad intervalli di circa 1 ora, iniettando al tempo stesso sostanze salivari contenenti anti coaugulanti . Da questo derivano prurito e lesioni da grattamento

Ogni femmina  può deporre fino a 250 uova che si schiudono circa 8 giorni dopo!

Dopo averla avvertita di mandarmi anche i familiari per il controllo (la terapia è familiare!) si è provveduto alla prescrizione di prodotti locali a base di piretroidi (ma si possono usare anche malathion ed altri , mentre nei bimbi piccoli è più consigliabile l'uso di sostanze a base di oli che "soffocano" il pidocchio). 

Ferrara Padova Torino Alessandria

NOVITA':Laser CO2 fraxel per il trattamento di cicatrici, resurfacing per ringiovanimento cutaneo, trattamento macchie ipercromiche, distruzione neoformazioni.

Laser vascolare Nd:Yag

Luce pulsata

Ultimo aggiornamento generale 05/01/2013

LINKS

Locations of visitors to this page

In Articoli...

Chirurgia tricologica:c'è qualcosa di nuovo?

in sezione chir.tricologica
in sezione chir.tricologica
Dermatologo a Torino,Ferrara: Prenota una visita medica

Approfondimenti:

INIZIA LA BELLA STAGIONE:

Stanno arrivando giornate di caldo, e la nostra pelle va protetta e curata.

Piccolo vademecum per tutte  quelle persone che  vogliono conoscere come fare  .

 

 

 

 

 

Come iniziare a proteggere la nostra pelle in vista delle giornate di sole?

Ascolta l'intervista  sulla protezione solare su Radio Nostalgia!http://www.medicitalia.it/public/uploadedfiles/File/PILLOLE-DI-SALUTE-ESPOSIZIONE-SOLARE.mp3


 

 

Ascolta l'intervista sulla PSORIASI

http://www.nostalgia.it/piemonte/articolo/lstp/8722/

LaDermatologiaTuristica

Viaggiare Dermatologicamente informati....

IL BLOG SU MEDICITALIA!!!!
IL BLOG SU MEDICITALIA!!!!

Novità: Laser vascolare Nd:Yag per angiomi e capillari 

E’ ideale in particolare per (capillari)teleangectasie e microvarici.
Il laser ND-YAG long pulse 1064  trattare anche capillari di 1-3 millimetri di diamentro ed attualmente viene considerato il  laser che può dare i migliori risultati per le teleangectasie degli arti inferiori, sia per quelle superficiali di colore rosso che, specialmente, per quelle di colore blu.

Funzionamento del laser ND-YAG long pulse 1064

L’effetto del calore concentrato sui piccoli vasi sanguigni (capillari) ne provoca la chiusura .
Si tratta di un laser vascolare dotato di una alta penetrazione attraverso la pelle.
Il capillare viene chiuso dall’energia laser,  con rispetto della cute.
Per trattare la maggior parte dei capillari presenti sono in genere necessarie tre sedute, a distanza di due mesi una dall’altra.

NOVITA'!!!!!!!!!

NOVITA''!!!!!!!!!!

Nuovissimo laser QSwitch per macchie e tatuaggi

Laser Nd Yag Q switch ,gold standard per una rimozione sicura ed efficace

Consulta anche il sito dedicato alle malattie sessualmente trasmissibili

Venereologia e MTS
Venereologia e MTS